Cronache della festa

Alla festa di Cronache Letterarie hanno partecipato circa 200 persone. A parte 12 scrittori, tutti gli altri erano sceneggiatori ed editor… ok forse non proprio tutti. Circa la metà hanno portato un libro. Putroppo il premio Le affinità elettive non è stato assegnato perché neanche due persone hanno portato lo stesso libro.

Mariolina Venezia ha portato Sognando Babilonia di Richard Brautigan.
Francesco Patierno
ha portato Stoner di John Williams: “E’ il più bel libro che ho letto negli ultimi 15 anni”.
Federico Moccia
ha scelto Martin Eden di Jack London.

Anche se l’audio della musica e degli interventi lasciava a desiderare, la festa è stata davvero bella e gli ospiti se ne sono andati soddisfatti con il loro nuovo libro. Qui trovate qualche foto e in seguito pubblicheremo il video e le interviste. Mi restano 6 copie delle Affinità elettive per la prossima festa.

Pubblicato da

Tiziana Zita

Tiziana Zita

Redattrice in programmi Rai, pubblicista, story editor e producer di fiction per la tv, prima in Rai, poi a Mediaset. Scrivo tanto. Nel 2011 ho creato Cronache Letterarie.

3 pensieri su “Cronache della festa”

  1. CARA TIZIANA, AVEVO INCARICATO IL MIO LIBRO,MA NON SO SE ARRIVATO A BUON PORTO. ERA PIRANDELLO IN SPAGNUOLO.
    DI TUTTI I MODI, GRAZIEDELL INVITO.

    SILVIA

    1. Cara Silvia, il libro è arrivato. Grazie!
      E’ stato un momento molto carino, all’inizio della festa, quando ancora non c’era nessuno. E’ arrivata una ragazza dicendo che doveva consegnare un libro di Pirandello da parte tua. L’ho invitata a restare ma lei non ha voluto. La prossima volta che vieni a Roma devi aver un libro in cambio 🙂

      1. CARA TIZIANA, SONO PROPIO CONTENTA CHE IL PIRANDELLO IN SPAGNOLO SIA ARRIVATO.
        LUCIA E STATA TANTO GENTILE DA PORTARLO.
        HO LETTO TUTTO SUL GIORNO DEL FESTEGGIO.
        GRAZIE DELL OPPORTUNITA CHE CI HAI DATO, ANCHE SE NON ERO PRESENTE.

        UN ABBRACCIO.

        SILVIA.

        SILVIA.

        SI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *