Le coincidenze dell’amore
di Colleen Hoover

Dirt RoadConoscevo e apprezzavo già Colleen Hoover per la sua bellissima trilogia Slammed (Tutto ciò che sappiamo dell’amore) di cui avremo modo di parlare una volta che il secondo volume sarà tradotto in Italia. Ma davvero non avrei mai creduto, avvicinandomi a questo YA, di restare a bocca aperta per lo sgomento, scoprendo una verità che mai, dico mai, avrei sospettato all’inizio della lettura e che ha trasformato una bellissima storia d’amore tra due sensibili “giovani adulti” in qualcosa di molto più profondo, doloroso e imprevedibile.
Cuscino letterario 7E’ difficile parlarvi di questo libro senza “spoilerare” l’accadimento più importante che è quello che dà sostanza e spessore alla storia, ma ci proverò perché credo che, nonostante ad un certo punto si abbiano dei sospetti, la sorpresa nello scoprire quale sia questo magma valga una lettura senza indizi.

All’inizio è una storia come tante. La diciottenne Sky non ha mai provato nei confronti dell’altro sesso nulla che possa avvicinarsi ad un sentimento. E per questo passa disinvoltamente da un ragazzo all’altro, sperando che un giorno qualcuno sia in grado di farle scattare quell’emozione di cui si parla nei libri e che le sue coetanee decantano. Sky si rende conto che non è normale ciò che non sente ogni volta che bacia qualcuno: nessuna emozione, nessuna dolcezza, solo il desiderio di estraniarsi. Perciò continua a provare, cosa che ovviamente non migliora la sua reputazione. Ma quando Sky incontra Holder, che ha una nomea forse peggiore della sua, visto che è stato allontanato per un anno da scuola per aver picchiato un ragazzo gay, ne è subito affascinata, intrigata e insieme spaventata. book-hopeless-by-colleen-hooverDopo un primo momento di diffidenza, complicato dallo strano comportamento di Holder che a volte sembra aggredirla, altre è di una tenerezza disarmante – Sky percepisce che questo ragazzo ha un impatto diverso su di lei. E’ come se gli fosse intimamente legata, pur conoscendolo appena. Il suo corpo e la sua anima reagiscono alla vicinanza di Holder come non le era mai accaduto prima, portandola a desiderare il suo contatto, invece di estraniarsi com’era successo con gli altri. Ma più il legame con Holder si approfondisce, più le affiorano alla mente strani ricordi che non riesce a collocare, immagini confuse al limite tra memoria e immaginazione. Aprirsi e condividere queste parti di sé è ancora più difficile perché, pur volendo credere disperatamente all’amore che Holder sembra avere per lei, ci sono molte cose di lui che le sfuggono: strani atteggiamenti, scatti dovuti a frustrazione e la più dolorosa di tutte è il suono di un nome sussurrato mentre dorme accanto a lui: “Ti amo Hope”.

Chi è Hope? L’ansia e i dubbi assalgono Sky proprio quando è più vulnerabile. Comincia a chiedersi se quello strano tatuaggio sul braccio di Holder, “Hopeless”, abbia a che fare con questa fantomatica ragazza: Hope. “E’ un monito a ricordare tutte le persone che ho deluso”: le aveva spiegato lui una volta. Quindi ha deluso questa Hope? Come?

15950496Sky decide di tenere a bada le sue insicurezze e fidarsi di ciò che prova per Holder, al punto da voler fare l’amore con lui per la prima volta. Lui sempre così attento e premuroso, lui che non l’ha baciata se non quando è stato sicuro che lei l’avrebbe “sentito”, lui che a volte la tiene così stretta quasi avesse paura di perderla.
Ma questa prima volta tanto attesa non va come dovrebbe. Sky ha una reazione tanto terribile, quanto inspiegabile, un distacco dalla coscienza che la porta in un luogo dove Holder non riesce ad entrare. Mentre cerca di calmarsi e capire cosa le è accaduto, Sky entra nella stanza della sorella gemella di Holder, morta l’anno precedente. Osserva le sue cose rimaste congelate al momento in cui ha smesso di esistere, guarda le loro foto da bambini… e in quel momento la vita che Sky conosceva si frantuma in piccoli pezzi acuminati che, dopo averle spezzato l’anima, vanno a ricomporsi nel disegno originale. Un disegno inquietante, drammatico, che lascia intravedere una verità capace di annientare tutte le sue certezze e i suoi affetti, in cui Holder ha un ruolo da protagonista. Perché lui quella verità ce l’ha marchiata, non solo sul braccio, ma nella mente e nel cuore da 13 anni. Una verità che lo fa soffrire e sentire in colpa perché, malgrado fosse solo un bambino, non si è mai perdonato di non aver agito diversamente. E’ meglio una verità che rischia di spezzarti, lasciandoti senza speranza, oppure continuare a credere ad una finzione? Si può perdonare un’azione orribile compiuta per evitarne un’altra peggiore? Si può affrontare coraggiosamente la verità e le enormi ferite emotive che ne conseguono, senza rinunciare a credere nell’amore e nella fiducia che Holder e Sky provano l’uno per l’altra?

Un romanzo toccante, che affronta temi importanti e spinosi con rara delicatezza e che contrariamente al titolo originale, Hopeless, importantissimo e centrale nella storia, si apre alla “speranza” che anche di fronte allo scenario peggiore sia possibile guarire e riuscire ad essere felici. La speranza che l’amore incondizionato e altruista possa essere in grado, se non di sanare, almeno di lenire le ferite.

Personaggi originali, Sky e Holder in ogni loro sfaccettatura, danno vita a momenti di incredibile tenerezza e sensualità – il primo non bacio tra i due ragazzi ne è magnifico copCoincAmore2esempio – così come a siparietti divertenti, assolutamente coerenti con la loro età. E’ una delle caratteristiche che più apprezzo di questa scrittrice: la capacità di affondare nei sentimenti senza essere lacrimevole, la profonda analisi dei rapporti familiari che la portano a tratteggiare con maestria e delicatezza le figure dei giovani adulti nel difficile momento di trasformazione, in quell’età “limbo” subito a ridosso dell’adolescenza in cui non si è ancora propriamente adulti, ma nemmeno più ragazzini. Un’età in cui bisogna fare i conti con responsabilità nuove – a volte enormi – che gravano come macigni sulla propria autostima e sul proprio senso di adeguatezza. Apprezzo la capacità di Colleen Hoover farci immaginare, attraverso le prove a cui sottopone i suoi personaggi, l’adulto in cui si trasformeranno. Sky e Holder sono affiancati da altre figure di rilievo, sottilmente dipinte, come i migliori amici Brekin, Six e Daniel, con delle personalità talmente forti e originali, che gli ultimi due hanno meritato una novella a parte, Finding Cinderella (scaricabile gratis su Amazon, in inglese).

Nessun dettaglio è lasciato al caso, tutto ha un significato – il nome di Sky, il modo in cui Holder intreccia i loro mignoli, il motivo per cui Holder ha deciso di farsi chiamare per cognome (questo però lo scopriremo in una toccante scena solo nel secondo libro) – ed è sempre un significato sorprendente e mai scontato.
C’è anche un seguito, purtroppo non ancora tradotto in italiano, Losing Hope, in cui la storia è raccontata dal punto di vista di Holder, dove la scrittrice sopperisce al fatto che il lettore conosca già il segreto di Sky, facendoci scoprire il perché di moltissimi fatti che nel racconto originario erano rimasti in sospeso. Davvero una sorpresa, adatta a tutte le età, è una storia che rimane nel cuore e che consacra di diritto la Hooveer come una delle autrici romance di spessore. Enjoy!


Trilogie di Colleen Hoover

Slammed  (Tutto ciò che sappiamo dell’amore);
Point of Retreat;
This Girl.

Hopeless (Le coincidenze dell’amore);
Losing Hope;
Finding Cinderella.

Pubblicato da

Alessandra Silveri

Produttore artistico per la Fiction di Mediaset, ho una spasmodica passione per tutto ciò che è fantasy. Collaboro con siti e pagine Facebook legati alla narrativa e al cinema YA. Frase di culto “Non può piovere per sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *