Tutte le categorie del romance
da Jane Austen, passando per Bridget Jones e Sex and The City…

Per prima cosa non chiamatelo rosa. Oggi si dice romance. Una lustrata al termine che gli conferisce brillantezza e un che di trendy. Niente più piloti con le hostess, o infermiere e chirurghi, basta segretarie, ma un proliferare di giornaliste e scrittrici inserite nei molteplici sotto generi: chick lit, romance storico, young adult, new adult, paranormale e ovviamente erotico. Una cosa però resta invariata, c’è una storia d’amore e deve finire bene.
Se le donne leggono più degli uomini, il romance è il genere che prediligono, è il risultato di un’indagine svolta da LireContinua a leggere Tutte le categorie del romance
da Jane Austen, passando per Bridget Jones e Sex and The City…

Lady Susan
Amore e inganni
Love & Friendship

love-friendship-hero

“Le intenzioni di Lady Susan sono quelle di una civetta che desidera l’ammirazione universale”. “Sono irritata dagli artifici di questa donna senza scrupoli”: così la descrive la cognata che se la vede arrivare in casa all’improvviso. Eppure la cognata, Mrs Vernon, non può fare a meno di ammettere che: “è davvero molto attraente” e stupirsi perché: “siamo soliti associare alla civetteria comportamenti sfrontati, e ci aspettiamo che a un animo impudente corrispondano modi altrettanto impudenti”, invece Lady Susan “ha un’espressione dolcissima e la sua voce e i suoi modi amabili la rendono oltremodo affasciante”.
Amore e inganni, titolo originale Love & Friendship è l’adattamento di Lady Susan, novella epistolare, pubblicata dopo la morta di Jane Austen e scritta quando aveva 19 anni. Il regista Whit Stillman ha realizzato una commedia molto divertente con al centro un’eroina tutt’altro che casta, che più che da Jane Austen sembra scritta da Oscar Wilde. Continua a leggere Lady Susan
Amore e inganni
Love & Friendship

L’amore è eterno finché non risponde
di Ester Viola

lamore-e-eterno-finche-non-risponde1Ti lascio ma restiamo amici. Mi ama ancora, è scritto nelle stelle. No, non nelle congiunzioni astrali, ma bisogna scrutare le stelline di valutazione dell’ultima chiamata fatta su whatsapp. Un tempo Paolo Fox, oggi la messaggistica istantanea; non serve più nemmeno attendere l’oroscopo della mattina per sapere se lui, in fondo in fondo, ci pensa ancora un po’. Ora c’è la legge dell’ultimo accesso, a cui non sfuggono neanche i più astuti; si può eliminarlo (sì, è possibile), ma si resta comunque visibili quando si è online.

Una tortura masochistica per noi povere figlie dell’amore ai tempi dei social. Lo sa bene Olivia Marni, fantastica protagonista de L’amore è eterno finché non risponde di Ester Viola. Un esordio fulminante per l’avvocato di Morbegno attivissima su Twitter (@esterviola_). Il suo account è una specie di Bibbia per chi voglia prendere la vita a dosi di cinismo e ironia e sappia sorridere di politica, costume e affari di cuore, cose che – specialmente questi ultimi – scuotono anche le menti più salde. Continua a leggere L’amore è eterno finché non risponde
di Ester Viola

Anima gemella cercasi anche di seconda mano

207267_10150232883068646_44300_nA un’amica single, da un po’ disoccupata e quindi avvilita, ho consigliato di andarsi a fare un giro sui siti di incontri per trovarsi un fidanzato. Avevo sentito che questi siti funzionano piuttosto bene. Lei nicchiava ma io ho usato degli argomenti convincenti.
La risento dopo qualche tempo e mi dice che sta studiando la situazione per avere un quadro dei siti che funzionano e di quelli che per lo più sono truffe. Diciamo che lei è un tipo scientifico, con uno spiccato senso organizzativo. Infine ci incontriamo un pomeriggio per un tè: “Allora, come procede?”
Intanto, già la voce era diversa, evidentemente più allegra. Mi fa subito leggere una lunga mail che ha appena ricevuto da un tipo e devo dire che è simpatica, ben scritta e piena di buone intenzioni. Mi racconta che il giorno prima ha ricevuto 84 messaggi e che ora dovrà leggerseli tutti. Poi mi dice che ha un appuntamento tutti i giorni e che quelli che sta vedendo sono molto carini. Continua a leggere Anima gemella cercasi anche di seconda mano

Tutti i retroscena di un editore
Intervista ad Alice Di Stefano

canvasNel suo romanzo Publisher, i protagonisti sono lei e l’editore Elido Fazi, con tanto di nome e cognome. Si parte da quella che sembra un’avventura occasionale, un viaggio alle Maldive dove l’editore si reca ogni anno, sempre con una compagna diversa. Lui è un editore di successo, lei una assistente universitaria un po’ sfigata, separata, con un figlio.
Ecco come lo descrive. Per Fazi “ogni pretesto è buono per dire che meglio di lui non c’è nessuno e che è l’unico al mondo”, “parla sempre e solo di sé o della casa editrice”. E’: “schizzato, impetuoso, veemente”, “anticonformista, insolente, autentico”. Passa davanti a tutti senza fare la fila, parla a voce alta al cinema, non prende l’autobus, né i mezzi pubblici, vive in un mondo tutto suo.

Insomma la prima domanda è: come mai Fazi, che è anche tuo marito, ha accettato di pubblicare questo libro? Come ha reagito a tutte queste critiche? Te la sei cavata dicendo che era “per finta”?  Continua a leggere Tutti i retroscena di un editore
Intervista ad Alice Di Stefano

La via del romance
Intervista a Flumeri e Giacometti: 2a parte

leggere e baciarsiContinua l’intervista sul romance a Flumeri & Giacometti: una coppia di scrittrici che lavora insieme da anni ed è passata per tutte le espressioni del rosa: romanzi, fotoromanzi e serie tv. Vedi la I puntata nel post precedente.

Oggi chi è il protagonista maschile del genere rosa: che tipo di uomo si cerca?

Giacometti: L’uomo che ti viene incontro e che è da subito disponibile non lo vogliono. Preferiscono quello tosto e problematico che poi quando si rivela è l’uomo a tutto tondo. Che abbia una ferita è essenziale, ma non vogliono una mammoletta. Continua a leggere La via del romance
Intervista a Flumeri e Giacometti: 2a parte

Due scrittrici in rosa e rosa spinto
Trucchi e segreti di un genere: intervista a Flumeri e Giacometti

sen_D

Scrivono insieme da 19 anni e sono una coppia consolidata quasi quanto Fruttero e Lucentini. Se per caso si fanno i tarocchi escono a entrambe le stesse carte. Flumeri & Giacometti hanno cominciato con le collane rosa, poi sono passate alle guide Mondadori, quindi hanno fatto le sceneggiatrici di serie tv come Orgoglio e Incantesimo, infine sono tornate al romance. L’amore è un bacio di dama è il loro romanzo appena uscito.

Come vi siete conosciute e com’è nata l’idea di collaborare? Ho dato un’occhiata su Amanzon e c’è una sfilza di vostri libri…   Continua a leggere Due scrittrici in rosa e rosa spinto
Trucchi e segreti di un genere: intervista a Flumeri e Giacometti