The Artist: Michel Hazanavicius

Immagine e suono. C’è voluto un film francese, The Artist, per farci riscoprire, senza nulla togliere all’occhio, il gusto dell’orecchio. Un film muto in cui quella colonna sonora, fatta di musica, suoni e rumori, che spesso passa inosservata, si è fatta sentire nella sua pienezza (guarda il trailer). La storia del cinema ci insegna che quei film, al cui servizio ebbero grandi attori e registi, basti ricordare l’ironico Chaplin e lo stoico Keaton, erano accompagnati da musica dal vivo. Certo, inizialmente immagine e suono non erano in funzione l’uno dell’altro, ma c’era già in nuce quel rapporto di fusione, che poi si è fatto talmente stretto e vincolante, da non essere più avvertito.  Continua a leggere The Artist: Michel Hazanavicius